Perché sia chiaro

Pubblico volentieri il mio certificato vaccinale, dal quale si evince facilmente la mia distanza rispetto alle posizioni “no-vax”.

Altrettanto volentieri, rivendico di non aver patrocinato alcun sanitario “no-vax”, stante il mio ruolo di consulente legale di diversi Ordini dei Medici Veterinari, alla cui tutela è orientato il mio lavoro.

Quindi, perché sia chiaro e senza girarci intorno, non intendo tollerare insinuazioni che mi collochino su fronti incompatibili con la mia onestà intellettuale e con la mia correttezza professionale, che non esiterò a difendere in ogni opportuna sede.

Chi desidera confrontarsi con me lo faccia con argomenti e contenuti.