Articoli

Copyright ©  Daria Scarciglia. Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di Daria Scarciglia

12 Marzo 2018
8-2018-cover

La nuova privacy: una seccatura da 20 milioni di Euro

Dal 25 maggio di quest’anno quella liberatoria sui dati personali non sarà più così tanto assurda…

Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 8-2018


12 Febbraio 2018
4-2018-cover

Consenso informato verbale o scritto?

Inconsistente dibattere se sia un obbligo sanzionato: il vetrinato è sempre giudicato sulla correttezza.

Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 4-2018


4 Dicembre 2017

pv-39-2017 cover

Diffamazione 2.0

L’attacco è ancora la miglior difesa? Orientamenti per distinguere fra libertà di opinione e offese in pubblico.
Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: pv-39-2017


30 Ottobre 2017

pv-34-2017 cover

Una copertura ritagliate su misura

l’obbligo di dotarsi di una polizza assicurativa è un dato di fatto. Però…
Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 34-2017


18 Settembre 2017

pv_28-2017 cover

La fragile affidabilità della CTU

Il medico veterinario consulente tecnico è davvero competente?
Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 28-2017


22 Maggio 2017

pv_17-2017 cover

Il medico veterinario deve sapere…

Il punto sulla responsabilità penale nella relazione professionale con l’animale.
Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 17-2017


13 Febbraio 2017

pv-4-2017 cover

Il potere vincolante della soft law

Forza impositiva e sanzioni non sono necessarie per migliorare i comportamenti professionali.
Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 4-2017


6 Febbraio 2017

pv_3-2017cover

Non basta dire “professioni sanitarie”

Di quale responsabilità e di quali cure parla il DDL Gelli?
Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 3-2017

3 Ottobre 2016
31-2016-cover

Le fonti del diritto: una famiglia allargata

Dal concetto di gerarchia a quello di sistema: una chiave di lettura per le nostre leggi.
Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 31-2016


4 Luglio 2016
23-2016cover

Giudici e animali nel labirinto degli specchi

Un matrimonio su tre finisce in separazione. Nella metà dei casi è presente un animale da compagnia.
Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 23-2016


16 Maggio 2016

17-2016-cover

A caval donato guardiamo in bocca

Poniamo il caso di un maneggio sotto sequestro per maltrattamento. Cosa succede ai cavalli?

Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 17-2016

25 Aprile 2016
14-2016-cover

L’unione che fa la forza

L’Europa detta legge. Pesi e contrappesi del processo decisionale
Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 14-2016


28 Marzo 2016
11-2016-cover

Una sottile linea di confine tra noi e il cliente

Le ragioni del proprietario e le nostre: quando il veterinario può dire ‘no’?

Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 11-2016

22 Febbraio 2016

6-2016-cover

L’improbabile arte della liberatoria

Non è esatto sostenere che in medicina veterinaria ci sia un vuoto legislativo.

Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 6-2016

8 Febbraio 2016
4-2016-cover

La diligenza del medico veterinario

È questo il principio che salda insieme l’obbligazione di mezzi e di risultato.

Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 4-2016

1 Febbraio 2016
3-2016-cover

I due  pesi e le due misure della concorrenza

Nostalgia delle tariffe minime? Il prezzo della qualità nell’era dei gruppi d’acquisto.

Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 3-2016

18 Gennaio 2016
1-2016-cover

Vademecum sulla responsabilità professionale del medico veterinario.

Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 1-2016

7 Dicembre 2015
40-2015-cover

Il prezzo del dolore nelle cause di risarcimento

C’è danno e danno. Tutto quello che è bene sapere sul danno non patrimoniale.

Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 40-2015

30 Novembre 2015
39-2015-cover

Animali, persone e cose nel diritto

L’ordinamento riconosce tre categorie. L’applicazione delle leggi vigenti è soddisfacente?

Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 39-2015

16 Novembre 2015

37-2015-cover

Chiarezza sulla ratio giuridica degli animali

Il sentimento per loro riguarda la persona. Sono senzienti ma giuridicamente non si autodeterminano.

Articolo per “La Professione Veterinaria“, settimanale di ANMVI: 37-2015

Novembre 2015
1449225200-2015_11.png

Quando il fatto costituisce reato

L’esposizione del veterinario all’obbligo di denuncia ha caratteristiche precise ma non di immediata soluzione.
Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2015 n. 10


Agosto 2015

2015_09

Quello che le etichette non dicono

Le zone d’ombra del diritto, tra sicurezza alimentare ed esigenze di mercato.
Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2015 n. 08


Luglio 2015

1438358439-30GIORNI LUGLIO 2015_web-1

La sanzione amministrativa e l’adozione del modello penalistico

La Legge ci mostra i principi che devono ispirare il professionista che veste i panni della polizia giudiziaria a tutela del contratto sociale tra Stato e cittadini.
Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2015 n. 07


Giugno 2015

1436283379-2015_06

Accesso agli atti: chi ne ha diritto?

Il procedimento disciplinare, come il processo penale, tutela esigenze di difesa sociale e non di giustizia privata, ma diversamente da questo non presuppone alcuna forma di costituzione di parte civile finalizzata all’accesso agli atti.
Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2015 n. 06


Maggio 2015

1433335383-2015_05-copertina

L’imparzialità del CTU

Nei procedimenti giudiziari sono molti e diversi i soggetti che concorrono all’affermazione della giustizia. La deontologia professionale non può essere disattesa nei tribunali.
Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2015 n. 05


Aprile 2015

1431327403-2015_04

Bilancio soddisfacente?

Il Titolo IX bis del codice penale sulla repressione dei delitti contro il sentimento per gli animali ha compiuto dieci anni.

Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2015 n. 04


Febbraio 2015

1425561268-2015-02

Urge una regia statale della sanità, capace di coniugare il rispetto delle differenze territoriali con l’universalità dei diritti.
Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2015 n. 02


Gennaio 2015

01 15

La professione veterinaria nei procedimenti giudiziari

Il ruolo del veterinario nelle operazioni peritali
Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2015 n. 1

Settembre 2014

1412349599-2014_09

I labirinti interpretativi del diritto

Come procedere se la norma giuridica è suscettibile di significati diversi
Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2014 08


Giugno 2014

1404399215-2014-06

Le leggi orfane di sanzioni e l’applicazione di sanzioni per analogia

La norma dispositiva priva di quella sanzionatoria perde efficacia.

Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2014 n. 06

Maggio 2013

1370350766-2013_05-1

Il documento elettronico: un meta-problema?

La semplificazione dei rapporti con la pubblica amministrazione è una questione di meta-comunicazione. Non complichiamola.
Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2013 n. 05


Giugno 2012

1341400603-giu2012

Il consenso informato non è una liberatoria

L’idea diffusa tra i professionisti sanitari, che la sottoscrizione del consenso informato sia di per sé sufficiente ad escludere eventuali profili di responsabilità, merita un approfondimento.
Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2012 n. 06


Giugno 2011

1309788099-giu2011-1

In caso di dubbio o di errore… attenersi alla direttiva

Grazie al Trattato di Lisbona, il singolo cittadino può far valere la norma europea, tanto nei confronti di uno Stato membro che di una istituzione europea o di un altro individuo. È il cosiddetto “effetto diretto” del Trattato di funzionamento dell’Unione.
Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2011 n. 06


Aprile 2011

1304430531-apr11-1

Non possiamo dimenticare Lisbona

Con il Trattato di Lisbona l’Europa ha ampliato le materie di propria competenza esclusiva.
Si è sancita la supremazia assoluta del diritto comunitario. Parliamo ad esempio di tutta la normativa sulla salute pubblica e sul farmaco veterinario. Ce n’eravamo accorti?
Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2011 n. 04


Ottobre 2010

ottobre2010

Quando il vizio di forma diventa un brutto vizio

In passato è bastata qualche falla del meccanismo sanzionatorio per annullare, con la multa, anche la trasgressione. Ora la Cassazione ha stabilito un orientamento diverso: anche se la forma della sanzione non regge, la sostanza della violazione non può essere ignorata.

Articolo per “30 Giorni“, mensile di FNOVI: 2010 n. 10